Come ripulire una moto da cross dal fango

  1. Se sei un pilota di motocross gli allenamenti e le gare sul fango non sono una novità. Di solito nelle competizioni tutto il necessario per il lavaggio e il ripristino della moto viene gestito dagli organizzatori dell’evento e la parte pratica compete ai tuoi meccanici. Dopo un allenamento sul fango invece dovrai essere tu ad occuparti del ripristino della moto.
  2. La dotazione per il lavaggio e il ripristino della tua moto a casa varia con le possibilità economiche di ognuno. Un pacchetto adeguato comprende una idropompa a getto conosciuto come Lavajet, un buon compressore con pistola in dotazione e molti stracci per uso officina. Quando rientri dall’allenamento poni la moto su un cavalletto in una piazzola e subito trattala con la pompa a getto.
  3. Non lasciare che il fango si solidifichi perchè questo tenderà a logorare le parti ricoperte e verniciate. Una volta ripulito dal fango utilizza il compressore per asciugare e rimuovere particelle di acqua dalle parti delicate del telaio e del motore. Compiuto questo passaggio porta la moto in garage. Con stracci puliti detergi gli snodi del telaio e spruzza olio nebulizzato. Fai così anche per la catena e ripulisci il

filtro con l’aria compressa.